domenica 8 dicembre 2013

CREMA VISO ANTI-AGE "LIFTING" (Alice T.)

Crema lenitiva anti-age per pelle secca e matura, antiossidante elasticizzante e idratante, levigante, riduce le rughe già dalla prima applicazione, rigenerante per la presenza del retinil palmitato, migliora il tono e favorisce il turn over cellulare grazie alla presenza dei liposomi specifici anti-invecchiamento,  l’alta innovazione di questi funzionali microincapsulati in vescicole amplifica notevolmente i riconosciuti effetti delle due molecole che da decenni sono usate come valido supporto contro i segni del tempo. Inoltre  regola la produzione di sebo, merito dell'attivo lysine carboxymethyl cysteinate.  I risultati di laboratorio evidenziano con l'uso di nano regens plus un forte potere antiossidante (derivati polifenolici), aumento di collagene, diminuzione dei radicali liberi. In particolare si ha un aumento della sintesi di dna del 241% in una crema viso e del 195% in una crema contorno occhi. Inoltre si è osservato un incremento di collagene pari al 110% ed un incremento di elastina pari al 120%. In conclusione gli isoflavoni sono dei fitoestrogeni che incrementano la sintesi di molecole fondamentali per contrastare l'invecchiamento cutaneo.

FORMULA
FASE A
Acqua distillata 59,1 g
Glicerina vegetale 5 g
Xanthan gum 0,3 g
FASE B
Olio jojoba 3 g
Olio di albicocca 4 g
Olio di avocado 5 g
Burro di karitè 4 g
Burro di cacao 5 g
Alcool cetilico 0,5 g
Cetyl palmitato 1,5 g
Metilglucosio sesquistearato 3 g
FASE C
Lipo/nanosomi antiossidanti 1 g
(Liposomi di q10 ed alfa-lipoico)
Nano regens plus 1 g
(Nanosomi di isoflavoni: fitoestrogeni)
Elastocell 5 g
(Lysine Carboxymethyl Cysteinate)
Vitamina E 1 g
(Tocoferolo)
Vitamina A palmitato 1 g
(Retinil palmitato)
Cosgard 0,6 g
Acido lattico ph 6
Fagranza "Nivea"
PROCEDIMENTO
Mettere in una ciotola la glicerina, la gomma xanthana, mescolare, aggiungere l'acqua, mescolare ancora per facilitare la formazione del gel. Mettere da parte e pesare i grassi in un'altra ciotola. Mettere i 2 contenitori (fase A e fase B) a bagnomaria, quando i grassi sono sciolti e la temperatura di entrambe le fasi è a circa 70 gradi,  versare lentamente la fase grassa in quella acquosa, frullando fino a formare l'emulsione. Continuare con un cucchiaino, e quando la crema è fredda aggiungere la fase C,controllare il ph, abbassarlo con acido lattico a 6 e mettere il conservante.

9 commenti:

  1. Bella! Mi manca il retinil palmitato e il cetyl palmitato, sostituzioni ?Da considerarsi per giorno o notte?grazie!

    RispondiElimina
  2. Dimenticavo:ho la pelle secca e matura,va bene per me?(51 anni)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Teodora!
      Va bene per la tua pelle e puoi sostituire ciò che ti manca con vitamina A, e se la usi d'inverno va bene pure per il giorno. Il cetyl palmitato puoi ometterlo ma la crema sarà meno compatta.

      *Ele*

      Elimina
    2. Ciao, non ho l'elastocell,posso mettere elastina polvere aroma zone?se si, sempre in fase c? Vorrei mettere anche la vitamina P P cosa ne pensi? Grazie!!

      Elimina
  3. Ciao, spignatto da poco, perciò forse è una domanda sciocca, ho letto in varie ricette, che per non avere l'effetto scia bianca, di solito si mette il carbopol utrez 21 (o carbomer), secondo te serve o se ne può fare a meno? Comunque bellissima ricetta, la proverò senz'altro!

    RispondiElimina
  4. Non credo che dipenda da quello che dici, secondo me, dipende solo dal tipo di emulsionante e/o co-emulsionante usato.

    RispondiElimina
  5. ciao siccome mi mancano alcuni ingredienti della fase C, tutti quelli che ometto devo aggiungere la stessa quantità in acqua? scusa spignattatrice in erba :)

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.