giovedì 27 marzo 2014

BALSAMO LEGGERO FIORI DI MANDORLO (Lara B.)


Balsamo per capelli sottili e tendenti al grasso, leggero, non appesantisce pur districando bene, lascia i capelli lucidi e molto morbidi. Il profumo,seppure delicato, risultante dalla combinazione del monoi e della fragranza mandorla, lo rende molto sfizioso.

FORMULA

FASE A
Acqua distillata 84,5 g
Glicerolo vegetale 1,5 g
FASE B
Olio di cocco 1,5 g
Olio di macadamia 1 g
Burro di monoi 1 g
Olio di pistacchio 0,5 g
Esterquat 4 g
Alcol cetilico 0,5 g
Cetil palmitato 0,5 g
FASE C
Proteine del grano 1 g
Proteine della seta 0,5 g
Proteine dell' avena 0,5 g
Pantenolo 0,5 g
Soluzione conservante di  sodio benzoato e potassio sorbato 2,5 g
Acido lattico ph 4.5
Fragranza mandorla 10 gocce
PROCEDIMENTO
Scaldare a bagnomaria le fasi A e B separatamente, quando la temperatura di entrambe le fasi è a circa 70 gradi versare la fase acquosa in quella oleosa frullando fino a formare l'emulsione. Continuare a mescolare con un cucchiaino e quando il composto è freddo aggiungere la fase C, mescolare, misurare ed eventualmente correggere il ph a 4,5 e mettere il conservante.

6 commenti:

  1. ciao bellissima ricetta
    io uso molto i miei balsami autoprodotti e i miei capelli ringraziano giorno dopo giorno, ma senti con cosa sostituisco l'olio di pistacchio?? ti ringrazio ! !attendo una tua risposta
    grazieee ciaooo
    Luana

    RispondiElimina
  2. thankssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
  3. al posto delle proteine dell'avena posso fare tutto proteine della seta o del grano? oppure le ometto..

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.