mercoledì 9 novembre 2016

CONFETTURA DI CASTAGNE E CIOCCOLATO (Marina B.)

Oggi giornata di pioggia e vento....ho lessato le castagne, le ho pulite e poi marmellata di castagne e cioccolato fondente!

800 g di castagne già pelate e lessate
150 g di zucchero di canna
200 g di cioccolato fondente

La prima cosa da fare è pulire attentamente le castagne, in quanto la bollitura prevede di tenere la buccia. Dopo aver pulito  le vostre castagne, prima di passare alla bollitura è indispensabile inciderne la buccia; sarà sufficiente praticare una piccola incisione sul lato piatto del frutto per garantire una cottura omogenea ed evitare che le castagne “scoppino” al momento della cottura. Dopo aver lavato le castagne e praticato l’incisione su ognuna di esse, far bollire l’acqua; aggiungere poi le castagne e far cuocere per un tempo medio di 45 minuti per circa 1 chilo. Chiaramente il tempo di cottura dipende molto anche dalle dimensioni e dalla qualità delle castagne.A questo punto la rimozione del guscio e della pellicina marrone che riveste le castagne sarà molto più facile.

Sciogliere lo zucchero in una pentola con un bicchiere di acqua, aggiungere le castagne e dopo qualche minuto renderle cremose con il frullatore a immersione; aggiungere acqua e mescolare sempre, il composto deve risultare bello cremoso e senza grumi. Nel frattempo sciogliere il cioccolato a bagnomaria con un goccio di acqua, quando è liquido si aggiunge alla crema di castagne e si continua ad amalgamare, se il composto diventa troppo asciutto si aggiunge un po' di acqua, si fa bollire qualche minuto, basta Versare calda nei vasetti lavati e asciugati, e capovolgere per formare il sottovuoto.

Una variante è la marmellata di castagne con la cannella. Il procedimento è lo stesso basta sostituire il cioccolato con la cannella.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.