sabato 27 ottobre 2012

AMMORBIDENTE ALL'ACIDO CITRICO



L’acido citrico è ottimo se utilizzato nella lavatrice al posto dell’ammorbidente chimico, ecco i vantaggi:

  • avvicina il pH degli indumenti appena lavati a quello della pelle, altrimenti sarebbe troppo alcalino.
  • funziona da anti-calcare nella lavatrice allungandone la vita.
  •  fissa i colori nei lavaggi di indumenti colorati.
  • sostituendolo all’ammorbidente commerciale, eviteremo i dannosi residui chimici che questo lascia sul bucato, quindi l’utilizzo di acido citrico nella lavatrice è particolarmente indicato nei lavaggi degli indumenti per bambini, neonati e per chi ha pelle sensibile o dermatite.


-Modalità di preparazione: 800 g di acqua distillata e 200 g di acido citrico anidro (soluzione al 20%).

-Modalità d’uso: riempire l’apposita vaschetta della lavatrice con la soluzione ottenuta e regolare il dosaggio al massimo.


Fonti: Sara Alberghini (cacaonline.it) e Fabrizio Zago (biodizionario.it)

5 commenti:

  1. Salve a tutti,
    da principiante mi sto avvicinando a questo mondo con grande interesse,e mi chiedevo se alla soluzione di acido citrico da utilizzare come ammorbidente, fosse possibile aggiungere qualche goccia di fragranza borotalco che ho preso da Vernile.
    Grazie molte,
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura,
      puoi metterla se è una fragranza idrosolubile!

      *Ele*

      Elimina
    2. Grazie molte!
      ciao

      Elimina
  2. Ciao :-)
    non ho capito bene cosa vuol dire "...e regolare il dosaggio al massimo"
    e nn è molto chiara la quantità che dev'essere messa in lavatrice. Si può indicare per favore la quantità: 20-30 gr. o altro?
    Va bene cmq anche se si lavano le cose a mano? Per quanto tempo bisogna lasciarlo? Anche per le cose delicate?
    Grazie :-)

    RispondiElimina
  3. Circa 60 ml, va bene anche per i lavaggi a mano (con i guanti) ovviamente! Almeno per 5 minuti!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.