martedì 22 gennaio 2019

"FALSI D'AUTORE" CREMA FLUIDA NIVEA (Lucrezia L.)

Crema fluida corpo idratante
FORMULA
FASE A:
Acqua distillata a 100
Glicerina 4 g
Gomma xantana 0,1  g
Carragenina 0,1  g
FASE B:
Olivem 1000 3,5  g
Burro di cacao 4  g
Burro di karité 3  g
Caprilico/caprico trigliceride 3  g
Olio di sesamo 2  g
Olio di riso 1  g
Olio di macadamia 3  g
Olio di jojoba 1  g
Dicaprylyl ether 0,5  g
FASE C:
Olio di germe di grano 1,5  g
Pantenolo 2  g
Soluzione di sodio ialuronato all'1%  2  g
Tocoferolo 1  g
Cosgard 0,6  g
Fragranza simil Nivea 4 gocce
PROCEDIMENTO
Preparare la fase A dividendo l'acqua in 2 parti. Scaldare una parte e sciogliere la carragenina , frullare per formare il gel. Preparare il gel di xantana nella restante acqua e unire i 2 gel. Aggiungere la glicerina.
Scaldare le fasi A e B separatamente e quando i grassi sono sciolti versare B in A  e frullare per formare l'emulsione. Aggiungere la fase C a freddo. Misurare il ph e mettere il conservante.

SUCCINIC ACID ESSENCE (Monica L.)

Acido succinico da scheda "Cosmetorium":
Da qualche anno a questa parte, l'acido succinico ha trovato largo impiego nei prodotti di bellezza asiatici.
La sua efficacia consiste principalmente nel rigenerare i tessuti, proprietà che l'ha reso ingrediente principale in alcuni prodotti giapponesi.
Le percentuali d'uso vanno dallo 0,5% al 3% (non oltre).
In scheda (nel catalogo) sono riportate due tabelle comparative, che mostrano come il succinico, alle stesse percentuali dell'acido salicilico, dia gli stessi risultati, ma senza essere invasivo e "ostico" come l'acido salicilico.
In cosmetica l'acido succinico ha proprietà davvero interessanti:
- ripristina tono ed elasticità della pelle
- dona un incarnato uniforme
- rende la pelle più morbida ed elastica
- elimina le tossine
- combatte i radicali liberi
- riduce le cicatrici causate dall'acne
- elimina le macchie
- riduce il gonfiore perioculare
- antinvecchiamento
- esfoliante e cheratolico
L'acido succinico, oltre che nelle creme, può essere impiegato in maschere e tonici.
In una maschera per couperose, ad esempio, contribuisce ad attivare la microcircolazione. Tempo di posa: 10-15 minuti.
Può essere usato in qualsiasi periodo dell'anno, perché non è fotosensibilizzante.
Solo di rado possono manifestarsi reazioni allergiche al prodotto.
Non utilizzare in caso di pelle ferita, infiammata o quando l'acne è nella fase acuta di purulenza.
Se utilizzato in percentuali superiori al 3%, per maschere peeling ed esfolianti, può provocare secchezza della pelle.
FORMULA:
Acqua di rose Robert's a 100
Glicerina 1.2 g
Glicole propilenico 1 g
Gomma guar 0.2 g
Acido succinico 3 g
Ph 3.5
Conservante secondo scheda
Mescolare insieme gli ingredienti.
USO:
In forma "Essence" da applicare (non a risciacquo!!) con poche gocce prima di sieri, creme e quant'altro per preparare la pelle a ricevere gli altri funzionali.
Risulta leggerissimo, non brucia, lascia la pelle liscia e luminosa fin dalla prima applicazione.
Al 3% viene naturale a pH 3, l'ho alzato a 3.5 e fine.
CURIOSITA':
L'acido succinico è usato fin dall'antichità attraverso l'impiego "naturale" di una delle sostanze che ne contiene un gran percentuale: l'Ambra.

https://laboratoriofrau.forumcommunity.net/?t=60691495

lunedì 21 gennaio 2019

"FALSI D'AUTORE" SHAMPOO LENITIVO DERCOS (Creazioninsieme)

Una delle mie ricette preferite che ho realizzato negli ultimi mesi è lo shampoo lenitivo antiforfora, attenua il prurito e lascia una bella sensazione di pulito e freschezza.
L'idea mi è venuta leggendo l'inci dello shampoo dermo lenitivo Dercos e ho voluto riprodurlo in una formula ancora più delicata.

FORMULA:
  • Acqua demineralizzata 47.6 g
  • Glicerina 2 g
  • Polyquaternium10 0.3 g
  • Sodium laureth sulfate (senza formaldeide) 30 g
  • Disodium cocoamphodiacetate 4 g
  • Coco glucoside e glyceryl oleate 3 g
  • Cocamidopropyl betaina 10 g
  • Bisabololo 0.5 g
  • Cosgard 0.6 g
  • Proteine avena 1 g
  • Estratto salix alba 1 g
  • Olio essenziale menta 3 gocce (non esagerare nella dose essendo un olio essenziale smontante)
PROCEDIMENTO:
Scaldare l'acqua e glicerina (70°circa) e versare a poco a poco il polyquaternium10 frullando con un minipimer, mescolare e lasciar raffreddare.
Frullare anche dopo le aggiunte, le bolle spariranno nel giro di una giornata e il prodotto si potrà imbottigliare.
Nello stesso becker aggiungere i tensioattivi uno ad uno nell'ordine descritto.
Aggiungere il resto degli ingredienti sempre nello stesso ordine e misurare il pH che deve stare tra il 5 o il 6.
L'olio essenziale di menta va aggiunto una goccia alla volta mescolando, può essere sostituito con quello di tea tree.
Questa ricetta l'ho realizzata anche con il sarcosinato rimanendo sempre su una sal del 14% e rigorosamente a pH 5 per far addensare il sodium lauroyl sarcosinato, eliminando l'olio essenziale e aggiungendo pochissima fragranza visto che il sarcosinato regge poco oli e oli essenziali. FORMULA NON ECOBIO.
FORMULA PRESA DA:
https://www.facebook.com/Creazioninsieme/

sabato 19 gennaio 2019

"FALSI D'AUTORE" ROSE GOLD ELIXIR FARSALI (Creazioninsieme)

Oggi voglio proporvi una ricetta super semplice ma anche molto sfiziosa.
Avete presente l'olio cosmetico che sta spopolando nei tutorial di make-up??
Ormai anche instagram è invaso da mini tutorial dove quest'olio fa da padrone, viene utilizzato come primer prima dell'applicazione del fondotinta, oppure direttamente sulle palette da contouring.
Parlo proprio del famoso "Rose gold elixir" di Farsali, composto da olio di rosa, olio di semi di zucca, vitamina E, scagliette d'oro 24karati, olio essenziale di arancio e citronella.
Io ho realizzato 10 ml di quest'olio senza utilizzare gli oli essenziali e le scagliette d'oro, insomma come al solito personalizzo le mie preparazioni e gli oli scelti mi hanno permesso di realizzare un primer-olio asciutto, facilmente diffondibile dal tocco setoso simil-siliconico, vi assicuro che la pelle risulterà liscia come seta prima dell'applicazione del fondotinta.

FORMULA
  • Olio di rosa mosqueta 5 g (come da ricetta originale) utile per nutrire la pelle, schiarire e attenuare l'acne e migliorare le cicatrici, ricco di antiossidanti. Densità: 0.900-0.950
  • Coco caprylate 5 g lipide di derivazione vegetale dalla texture leggera, si assorbe molto velocemente lasciando la pelle setosa, olio dal tocco secco utile se avete la pelle grassa e desiderate un primer-olio, leggero e diffondibile. Densità 0.856-0.862
  • Tocoferolo 1 goccia.
Mescolare il tutto anche direttamente nel contenitore con contagocce.

UTILIZZO E INFORMAZIONI UTILI
Applicare direttamente sul viso 2 gocce di olio e massaggiare fino ad assorbimento.
Se avete la pelle grassa il primer-olio non sarà la miglior scelta ma essendo un olio dal lieve film oleoso se applicato nella stagione invernale o nelle sere d'estate non avrete problemi, se applicato nelle giornate estive a fine giornata avrete un po di lucidità sul viso.
Io ho la pelle grassa e mi sto trovando molto bene anche in questo periodo utilizzando però la mia acqua di tinta e non un fondotinta pesante a base di oli.
Può essere utilizzato anche come primer prima del rossetto utilizzando una sola goccia.

https://www.facebook.com/Creazioninsieme/photos/a.724766674209520/1535864179766428/?type=3&theater

venerdì 18 gennaio 2019

FITOCREMA RISCALDANTE ANTINFIAMMATORIA (M.Claudia A. M.)

Propongo una crema-pomata testata più volte ed efficacissima, questo genere di creme sono ad uso topico, per cui vanno utilizzate quando è necessario; è adatta per migliorare gli stati dolorosi dovuti a contusioni, indolenzimenti e tensioni muscolari provocati da intensa attività sportiva.
Ho cercato di bilanciare la fase grassa in modo tale da rendere la crema anche gradevole sulla pelle, ma che fosse allo stesso tempo confortevole e scorrevole, per questo motivo è anche indicata per un massaggio antinfiammatorio ad azione emolliente e riscaldante. Gli estratti e gli oli essenziali giocano un ruolo importante e lavorano in sinergia, è un prodotto attivo, che punta diretto allo scopo, fermo restando che alcuni ingredienti possono provocare fenomeni di intolleranza individuale
Ritengo (almeno credo), sia anche una formula semplice e accettabile per tutti. Buona giornata.

EMULSIONE ONE-POT
FORMULA
FASE A
Acqua a 100
Xantana 0,1 g
Carbopol-30 0,25 g
Glicerina 5 g
Avc aristoflex 0,4 g
Galolive ten 2,5 g
Alcol cetilstearilico 1,5 g
Dicaprylyl ether 3 g
Coco caprylate 1,5 g
Olio di riso 3 g
Olio di arnica 4  g (preferibile non oltre 55°)
FASE B
Tocoferolo 1 g
Olio di sesamo 2 g
Tintura madre consolida 3 g
Tintura madre artiglio del diavolo 3 g
(acqua 2% per sciogliere estratti secchi)
Estratto secco arnica in maltodestrine 0,2 g
Estratto secco  altea in maltodestrine 0,1 g
Liposomi A&E 3 g
Olio essenziale rosmarino 4 gocce
Olio essenziale  wintergreen 6 gocce
Olio essenziale  incenso 6 gocce
Olio essenziale  canfora 4 gocce
Cosgard 0,6 g
pH 5,5/6
PROCEDIMENTO
Preparare i 2 gel di carbopol e xantana, unirli insieme ed aggiungere gli altri ingredienti della fase A.
Scaldare la fase A fino a sciogliere l'emulsionante. Frullare per formare l'emulsione. Aggiungere la fase B a freddo, mescolando ad ogni aggiunta. Misurare eventualmente correggere il ph e aggiungere il conservante. FORMULA NON ECOBIO

FORMULA DI:
https://lemedichessediclo.blogspot.com/