giovedì 17 gennaio 2013

TORTA DI MELE E NOCI AL CARAMELLO SALATO (Dea)

INGREDIENTI
Per la pasta brisè: 
300 gr farina 00
150 gr burro freddo
100 gr di zucchero
100 ml acqua ghiacciata
Per la crema di mele e noci: 
4 mele renette
100 gr noci
il succo di mezzo limone
1/2 bicchiere d'acqua
Per il ripieno di mele: 
6 mele golden
il succo di 1/2 limone
50 gr di burro salato
100 gr di zucchero
Per la copertura: 
200 ml di panna fresca
2 uova
PREPARAZIONE
Mischiare assieme in un mixer la farina con il burro ben freddo tagliato a cubetti in modo da ottenere un impasto sbriciolato.
Aggiungere a questo lo zucchero e un pizzico di sale, fare andare il mixer mentre dal foro aggiungere a poco a poco l'acqua fredda.
Lavorare l'impasto ottenuto e formare una palla, conservare in pellicola alimentare e tenere in frigo per almeno 1h. (io per ovvie ragioni di tempo ho preparato l'impasto la sera prima).
Lavare le mele e asciugarle per bene.
Cominciare a mondare le mele renette, tagliandole a spicchi piuttosto sottili e versarle in una pentola - meglio se antiaderente - irrorarle con il succo di mezzo limone, e aggiungervi circa mezzo bicchiere d'acqua.
Far cuocere per circa 3' coprendo con un coperchio.
Quando le mele saranno ben cotte e avranno asciugato tutta l'acqua di cottura aggiungere i gherigli di noci spezzettati.
Cuocere per altri 2' quindi frullare e mettere da parte a freddare.
Mondare a questo punto le mele golden, privandole del torsolo cercando di non romperle, quindi dividerle in 4 pezzi ognuna.
Spruzzarvi il succo di limone sopra e  mettere da parte.
Il mio consiglio a questo punto e di riprendere l'impasto e stenderlo, rivestire con esso uno stampo per torta dal bordo altino (meglio se frastagliato e dalla base removibile) e cuocere in bianco per una decina di minuti a forno già caldo a circa 180°C (questa pre-cottura della base renderà il fondo della torta ben cotto pronto ad ospitare un ripieno  umido come in questa torta, ovviando il rischio di avere un fondo un po troppo morbido - come in realtà è successo a me  non avendo effettuato questa pre-cottura per mancanza di tempo, me ne scuso -).
Estrarre dal forno e lasciare raffreddare.
Intanto preparare il caramello facendo fondere in un  tegame antiaderente il burro salato e lo zucchero. Quando il composto avrà preso un bel colore dorato aggiungervi le mele golden già tagliate a spicchi ed irrorate con il succo di limone.
Farle saltare nel caramello per 3' o 4', quindi versare in una ciotola con tutto il fondo di cottura.
Attendere qualche minuto che intiepidiscano (tipo il tempo necessario di ripulire il piano cottura da eventuali schizzi di caramello).
Comporre la torta.
Sulla base stendere la crema di mele e noci, quindi disporvi a raggiera gli spicchi di mela caramellati, avendo l'accortezza di colarli prima di disporli sulla crema.
A questo punto aggiungere al fondo di caramello delle mele la panna fresca e due uova sbattute.
Distribuire il liquido sulla torta irrorando bene le mele.
Infornare il tutto a forno già caldo a 180°C  ventilato per circa 30'.
Far raffreddare completamente prima di spolverarvi sopra un po di zucchero al velo vanigliato.
N.B.: Ho servito la torta fredda per ovvie ragioni, ma il massimo è servirla tiepida con del gelato alla vaniglia o  con della crema inglese .
P.S.: Cosa fare se avanza dell'impasto e un po' di panna e caramello?
Io avevo delle bananite le ho mondate e tagliate a fettine. Ho steso di nuovo la pasta brisè che mi è avanzata e ho foderato con essa dei mini stampi per crostatine, ho cotto la base in bianco e poi ho disposto sopra le fettine di bananito. Ho irrorato con il liquido di panna e caramello ed ho infornato a forno caldo a 180°C ventilato per circa 10'. Risultato Ottimo, un lieve retrogusto di mela che si sposava benissimo con l'intenso sapore del caramello e panna e con la delicatezza del bananito. Quando si dice non si butta via niente!!

RICETTA PRESA DAhttp://www.lospaziodidea.com/

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.