giovedì 17 gennaio 2013

CIOCCOSQUIK SQUEEZE (Dea)

Da un paio  di settimane è iniziata la scuola e con essa il tran tran quotidiano dello "svegliati, lavati, vestiti e fai colazione" ....queste parole, proprio in quest'ordine i miei figli credo che le rimuginino anche la notte....prima o dopo essere rapiti da sogni fantastici. Però è così, la mattina si è sempre di corsa ...e all'inizio dell'anno scolastico più di corsa che in tutto l'anno, forse perché siamo ancora abituati ai lenti ritmi vacanzieri...non saprei. Quindi la mattina è un fuggi fuggi generale, gente in bagno sotto umide docce, gente davanti all'armadio imbambolata ancora in pigiama... ciabattine che volano e letti da rifare....e la colazione? Possiamo andare a scuola senza colazione? Giammai...è contro il mio credo di mamma....a scuola sempre "colazionati"....magari una colazione veloce....una tazza di latte e cioccolato accompagnata con dei biscotti, o un frutto o una fetta di ciambellone....insomma ....tutti a tavola prima della scuola. Ma il tempo è quello che è, e benché l'idea di stare a preparare e pasteggiare il preparato ci sia, il tempo manca....quindi urgono rapide soluzioni....via quindi a forni a microonde e preparazioni home made già pronte ....così nasce il mio Cioccosquik da spremere nel latte freddo o caldo e gustarselo sporcandosi i baffi. e poi di corsa a scuola che la campanella suona!!

Ingredienti: 
65 gr cacao amaro,
150 gr acqua,
250 gr zucchero semolato,
1/4 di cucchiaino di estratto di vaniglia
1 pizzichino di sale.
Preparazione con Bimby:
La si può fare sempre e comunque, dove si vuole, sul gas nel forno a microonde o come faccio io con il mio Bimby. Metto dentro tutti gli ingredienti e aziono il bimby a ve. 3-4 per 10 minuti. Dopo cuocio il tutto a 100° per circa 5' a vel. 1-2.
Invaso il Cioccosquik in una bottiglia per bagna per dolci, che ha il suo bel beccuccio e lascio raffreddare. Quando freddo lo conservo in frigo pronto all'uso.
Preparazione senza Bimby:
Il procedimento senza Bimby è abbastanza semplice forse solo un po più lungo e bisogna di un poco più di attenzione, per il resto trattandosi di fatto di uno sciroppo al cacao non è nulla di impossibile. Ok! le dosi le avete....adesso non vi occorre altro che mischiare assieme lo zucchero con il cacao e il pizzico di sale (volendo potreste macinarli al mixer, ma non è indispensabile, si accorcerebbe solo il tempo di cottura), Mettete il tutto in un pentolino magari dal doppio fondo e aggiungete l'estratto di vaniglia quindi aggiungete l'acqua e accendete il fuoco dapprima moderato poi quando comincia a sobbollire abbassate al minimo. Mescolate, mescolate, mescolate, mescolate....fin tanto che non si formi uno sciroppo denso ma non duro. Il Cioccosquik è pronto....travasatelo in un contenitore Squeeze ....e divertitevi!!
Note:
Come lo sciroppo di cioccolato della nota casa commerciale, anche questo è adatto a diversi scopi....e come la pubblicità posso suggerire di provarlo sulle crepès, sul gelato e, perché no, come top su una golosissima macedonia con l'aggiunta di granella di noccioline o scaglie di mandorle tostate.

FORMULA PRESA DA: http://www.lospaziodidea.com/

6 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Alessandra,
      grazie per il tuo intervento! Abbiamo inserito anche il procedimento senza Bimby ;)

      *Ele*

      Elimina
    2. Grazie a voi, la proverò sicuramente :)

      Elimina
  2. Dea sei un vulcano di i...dee !

    RispondiElimina
  3. Ciao, volevo sapere quanto si conserva questo sciroppo

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.