domenica 14 aprile 2013

ADDIO ALLO SCARICO LENTO


Scritto da http://www.ideetascabili.it/ il 24 febbraio 2011

Mi è capitato spesso di leggere in rete soluzioni per sgorgare lavandini intasati; a casa mia capita di frequente che si otturi qualche tubatura e in genere risolvo con la ventosa finché la situazione non si aggrava. Era da qualche giorno che lo scarico della mia cucina era un po’ lento e a dir la verità non vedevo l’ora che la situazione precipitasse, per poter provare lo sgorgante eco-friendly! Oggi finalmente è successo e anch’io ho potuto vestire i panni di piccola chimica, con ottimi risultati.

Come fare è semplicissimo:

Servono un bicchiere di sale fino, uno di bicarbonato di sodio, due di aceto bianco e acqua bollente.

Prima si versa il sale, poi il bicarbonato, poi l’aceto. L’aceto inizia subito a friggere a contatto con il bicarbonato e bisogna lasciar agire almeno un paio di minuti, prima di versare l’acqua bollente (che farà friggere di nuovo il tutto). Se la situazione è ancora più grave, si lascia agire per un’intera notte e si riserva l’acqua bollente per la mattina seguente. Facile, no?

In meno di cinque minuti, il mio scarico era libero, senza intrugli chimici costosi e nocivi (perché continuano a volerci vendere cose che non servono?).

Io, che purtroppo sono ignorantissima in chimica perché ai tempi che furono, durante le lezioni dormivo invece di seguire, ero stupita come una bambina dal fatto che quattro ingredienti così semplici, economici e naturali potessero risolvere qualcosa che in genere era riservato a Mr.Muscolo. Devo assolutamente riprendere in mano i libri e mettermi a studiare tutto quello che mi sono persa.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.